Aree di sviluppo

Ciascuno di noi è un attore significativo nel contesto organizzativo: esprime valori, condivide idee, costruisce progetti.
L’organizzazione è produttiva se tutti sono inclusi e diventano a loro volta protagonisti dell’inclusione.

Area precedente
Genere in azienda
🡐
Area successiva
Management Plurale
🡒

Leadership, collaborazione, comunicazione, ascolto, feedback, processi decisionali, negoziazione, gestione del cambiamento. Questi sono alcuni dei temi fondamentali oggetto del “comportamento organizzativo”, che dagli anni ’70 fornisce schemi di lettura dei comportamenti nel contesto lavorativo.
Nell’approccio di Wise Growth:

  • nei processi evidenziati dal comportamento organizzativo emergono grandi opportunità di inclusione ma anche rischi di esclusione spesso non visti
  • riflettendo su questi temi in ottica D&I si può ottenere una utile ed efficace formazione del lavoratore per un’organizzazione più efficace.

 

Le modalità di comunicazione possono contenere bias e stereotipi, avere retaggi sessisti o escludenti verso alcuni segmenti di età. I nostri corsi di formazione mirano a rendere consapevoli gli individui delle proprie pratiche di comportamento organizzativo e a far loro intravedere alternative e vie di cambiamento.
Formare i singoli a comprendere, conoscere e modificare le prassi organizzative è base indispensabile per diffondere una cultura rispettosa e generativa.

— FOCUS

Un esempio

Coaching interculturale: vedere i propri errori quotidiani e allargare lo sguardo.

Una situazione particolare è stata affrontata da Wise Growth a seguito della segnalazione di comportamenti scorretti da parte di un “whistleblower”.

L’autore dei comportamenti era un manager italiano in una sede inglese. La ricostruzione dei fatti in un percorso di coaching con il soggetto interessato ha messo in luce come le modalità di comportamento adottate nel contesto italiano non fossero coerenti con il contesto inglese.

L’intervento svolto ha aiutato a comprendere quanto sia importante tenere conto della cultura in cui si è inseriti, modulando i propri comportamenti in modo coerente.